Closed fontanelle. I nasoni a secco

di ReTer
"Quanno è poca e quanno è troppa. Quanno è niente e quanno è tutta. Io so rimasta asciutta" si legge sul Pasquino apparso nei giorni scorsi su Carlotta, la storica fontanella di Garbatella che ha subito la stessa sorte dei tanti nasoni, le fontanelle di Roma, che vengono man mano chiuse dal gestore Acea Ato 2 per far fronte alla crisi idrica.

Estate romana 2017

di ReTer
Un esercizio di pazienza: estrarre informazioni dal sito, trasformarle in un'ordinata base dati, geolocallizzarle, pubblicarle in open data per poi realizzare la mappa non ufficiale degli eventi dell'estate romana 2017. Un buon esempio di via crucis per chi vuol giocare con gli open data in Italia.

Il verde del VII Municipio

di ReTer
Il 23 giugno 2017 è stato presentato il numero 0 di un nuovo giornale ALT – Appio Latino Tuscolano. Un “giornale partecipato”, un luogo di incontro e confronto tra le diverse realtà, comitati, organizzazioni, cittadini, gruppi, che vivono e operano nel VII Municipio. Uno degli elementi che caratterizzano questa nuova pubblicazione è la presenza al suo interno di una mappa.

Open fontanelle

di ReTer
Emergenza acqua: chiudere le fontanelle di Roma è veramente utile per risparmiare acqua? Quali sono le fontanelle già chiuse? Quali quelle che rimarranno aperte? Come spesso accade non è facile trovare le informazioni, nonostante la "moda" degli open data e la "retorica" della trasparenza. ReTer ha mappato i nasoni, gli 85 che rimarranno aperti, le case dell'acqua su base cartografica della mappa ciclabile (OSM) con i confini municipali di Roma e del comune di Fiumicino.

di Stefano Simoncini
4 tesi per la conversione del patrimonio pubblico in ecosistema di beni comuni. Roma, 17/03/2017, Intervento di Stefano Simoncini (ReTer).
"Qual è il valore aggiunto sociale delle realtà associative che utilizzano per le proprie attività gli spazi del Patrimonio comunale, e che tipo di impatti generano nel territorio di Roma?". Ricerca su capitale sociale e patrimonio immobiliare di Roma (CRS - Labis - ReTer).

di Stefano Simoncini
Roma Capitale. Beni immobiliari indisponibili. I giudici contabili stanno investendo l’amministrazione capitolina con un treno di istruttorie (a oggi 230) e citazioni in giudizio per danno erariale (ne partono a breve 70) la cui destinazione finale è lo svuotamento dagli "inquilini" di tutti gli immobili "indisponibili" in concessione.
(da "il manifesto" del 15 e 22 gennaio 2017)

Sottocategorie